News Center

National teams 23.02.2018

Bella vittoria della nostra nazionale contro la Slovacchia

Gli uomini di Gianluca Barilari hanno battuto la Slovacchia per 83-80 dopo un tempo supplementare. Dopo la sconfitta di 15 punti di novembre 2017 a Skopje contro una Macedonia che aveva vinto in Slovacchia tre giorni prima, la Svizzera può quindi sempre sperare di poter proseguire l'avventura in queste prequalificazoni. La vincitrice di ognuno dei tre gironi sara qualificat direttamente per la seconda fase, e solo la migliore seconda la accompagnerà. Una sconfitta giovedì sera contro la Slovacchia sarebbe quindi stata grave.

Gianluca Barilari, che fa conto su un effettivo con poca esperienza, ha anche dovuto far fronte ad essenze di uomini importanti. I "mercenari" Jonathan Dubas e Jonathan Kazadi hanno dovuto rinunciare per infortuni, così come il promettente Natan Jurkovitz. I 201 cm di Dubas e quelli di Jurkovitz avrebbero certamente fatto comodo di fronte a una squadra slovacca messa meglio e dotata di uomini di statura e peso sotto canestro.

Cotture e Mladjan in grande spolvero e dominatori sotto canestro

Le assenze non si sono sentite in zona pitturata: gli slovacchi, allenati dall'ex allenatore del Ginevra Ivan Rudez, alla fine hanno preso un solo rimbalzo in più dei nostri (46-45). I due "lunghi" hanno veramente offerto una grande prestazione: designato MVP della partita Arnaud Cotture ha messo 23 punti, aggiungendo 6 rimbalzi e 2 stoppate, mentre Marko Mladjan ne ha messi 21, con 18 rimbalzi e 4 assists.

È stato Marko Mladjan che ha dato inizio alla rimonda all'inizio della seconda parte con la Svizzera sotto di 7 punti alla pausa (31-38). È stata l'ala forte del Ginevra che ha trascinato la squadra nell'ultimo quarto, iniziato sotto di 8 punti (52-60), uno scarto scaturito da un parziale negativo di 0-10.

«Ci siamo battuti»

La Svizzera ha rimontato a poco a poco, pareggiando sul 71-71 a 1'23" dal termine con un canestro di Marco Portannese. Abbiamo avuto anche l'ultimo tiro sulla sirena con Bryan Savoy (8 punti, 7 rimbalzi e 7 assists) per chiuderla ai tempi regolamentari ma si é spento sul ferro. La decisione é arrivata all'overtime: subito avanti di 6 punti (79-73), gestiti poi con grande mentalità e freddezza dalla lunetta.

«Siamo stati costanti per tutta la partita. Nel primo tempo abbiamo lasciato loro troppi rimbalzi offensivi, ma ci siamo battuti per colmare questa differenza nella seconda parte della partita Eravamo perfettamente pronti per questa partita" ha spiegato Arnaud Cotture.

"Il gruopo migliora passo dopo passo, grazie a una mentalità superba" ha spiegato coach Barilari "Sarebbe stato facile parlare dei nostri infortunati, ma la nostra forza é l'unita del gruppo". ATS

Reazioni del dopo partita

SVIZZERA

Arnaud Cotture – “ Our goal were to play defence and after offense. We stayed consistent during the game. We let too many offensive rebound in the first half but we fight to overcome this difference in the second half. We were well prepared for this game, that was really important for us. We have also two more games like Ivan said and we have to protect the advantage we got tonight ”

Gianluca Barilari – “ We established a group last year and we had many changes during our preparation - this group improved slowly with a great mentality. It would have been easy to talk about the 4 players injured but the force is the group the unity between players. In the first half, we were bad at Open Shots but we improved in the second half to win this game."

SLOVAKIA

Kyle Kuric – “ The game was really tight but we had a bad second half. That was very tough for us - we missed too much offensive and defensive rebounds.

Ivan Rudež – “ First of all congrats to Switzerland. We played against players that won trophies last year in the league. The league in Switzerland and Slovakia are on the same level but we have less players with experience, that was the difference tonight . The coach wanted to see Kazadi play but they survived without him tonight. Cotture had too much space in offense. We had no Free Throws when we needed and a big handicap fors us was when our first point guard got injured. However effort was there : but we lost against a better team but there is two games left for us.”

->Les photos de la rencontre
->Tout savoir sur le match

Main partners
Official partners
Official suppliers
Media partners